HOME > Sul Campo > I Barbareschi e la Stalla

I Barbareschi e la Stalla

Come precisamente indicato dal Regolamento del Palio all’articolo 50 “(…) Nessuno può pretendere l’assegnazione di altro cavallo nel caso in cui quello avuto in sorte si venga a trovare nell’impossibilità di correre (…)”.

Gli sforzi che lo staff Palio (ed ogni singolo contradaiolo) compiono in un anno intero rischiano di essere vanificati, qualora il cavallo toccato in sorte alla Contrada non possa per qualsiasi ragione partecipare alla corsa.

E’ quindi all’abilità dei Barbareschi che il Capitano affida l’enorme responsabilità del benessere dell’animale. Come prima conseguenza, la stalla risulta essere un luogo comodo, silenzioso, sano ed attrezzato affinché al vero protagonista della nostra Festa sia garantita la maggior tutela possibile sotto ogni punto di vista.

Content Protected Using Blog Protector By: PcDrome.